Glutei perfetti: ecco alcuni consigli

Il compito dei glutei è quello di dare sostegno al tronco del corpo e alla spina dorsale, ragion per cui sono tra i muscoli più forti del corpo umano. Per mantenerli sempre in perfetta forma tuttavia la sola attività fisica può non bastare e allora occorre intervenire chirurgicamente sul grasso in eccesso.

Non è un caso che una parte importante del grasso che il nostro corpo mette da parte come provvista di riserva si trovi proprio nella zona dei glutei. Il grasso rappresenta il magazzino di riserva di energia per mantenere in attività i muscoli, ed è dunque naturale che sul fondoschiena si concentri una parte di tali riserve, perché è qui che si trovano i muscoli più estesi del nostro corpo.

Il problema però si crea nel momento in cui non si utilizzano più le risorse di emergenza, ovvero il grasso; il nostro corpo continua ad accumulare risorse energetiche (sotto forma di grasso) e lentamente il profilo naturale dei glutei tende a modificarsi, aumentando di peso e di volume.

Come se non bastasse, tali aumenti portano ad un progressivo afflosciamento dei tessuti che non riescono più a contenere il sostentamento della massa grassa; il risultato è un sedere gonfio, sformato e non più tonico.

I rimedi della chirurgia estetica

A questo punto la sola attività fisica non basta per ripristinare lo stato di forma iniziale dei glutei e occorre allora intraprendere altre strategie per recuperare la propria silhouette.

Le tecniche messe in campo dalla chirurgia estetica sono essenzialmente tre e intervengono su specifici obiettivi;

  • liposcultura dei glutei: consente di modellare il proprio fondoschiena aspirando le adiposità sedimentate e ripristinando così il profilo dei propri glutei. Questa operazione è orientata soprattutto alla riduzione di volume dei glutei e all’eliminazione delle culotte de cheval, e della cellulite.

 

  • lipofilling: questo trattamento è indicato per coloro che intendono aumentare il volume del proprio fondoschiena per ragioni estetiche o per correggere effetti post traumatici. La tecnica di medicina rigenerativa consente di utilizzare le cellule del proprio tessuto adiposo (prelevandolo ad esempio dall’interno cosce). In questo modo il grasso trasferito permane a vita, non ci sono rischi di sviluppare allergie o reazioni da parte dei tessuti e l’effetto appare del tutto naturale.

 

  • gluteoplastica: consente il modellamento dei glutei mediante l’utilizzo di protesi da collocare specialmente nella zona inferiore (con azione sostenitrice) o nella parte superiore dei glutei. Le nuove protesi di ultima generazione si stanno dimostrando molto efficaci e stanno facendo tornare in voga questa pratica chirurgica.

Che siano a pera, a pesca, a pomodoro o a cuscino, i glutei perfetti sono quelli che si armonizzano con il proprio corpo e costruiscono, passo dopo passo, la coreografia del nostro portamento.

 

 

Contattaci

Sending

©2018 | Powered by Atopway | Cookie 

Log in with your credentials

Forgot your details?