Il ringiovanimento del volto con acido ialuronico è il trattamento che permette di ripristinare i volumi, di migliorare le pieghe e di correggere le rughe in maniera naturale ed armonica.

L’acido ialuronico inoltre, nutrendo i tessuti, produce un’idratazione profonda che dà tono e luminosità al volto. Questo effetto benefico si esplica anche a livello delle labbra nelle quali produce evidenza del corpo e definizione del profilo.

Per chi è indicato
E’ indicato per chi desidera ripristinare i volumi del volto in alcune particolari aree, per chi vuole ricompattare l’ovale del viso, per chi vuole correggere in maniera naturale pieghe e rughe del volto profonde o superficiali. E’ utile per chi desidera nutrire, idratare in superficie e profondità e tonificare cute e tessuti del volto. E’ infine fondamentale per un armonioso ripristino volumetrico ed un’elegante ridefinizione del profilo delle labbra.

Cos’è l’acido ialuronico
L’acido ialuronico è un componente fondamentale dei tessuti connettivi dell’uomo.
Già presente nell’organismo, si trova nell’umor vitreo, nel liquido sinoviale, nella pelle, nelle cartilagini, nei tendini ed anche nel cordone ombelicale.
Nella cute è praticamente la sostanza, il cuscinetto, all’interno della quale sono immerse le fibre elastiche e collagene del derma.
Per la chimica è un glicosaminoglicano dalla catena polisaccaridica non ramificata formato da residui di acido glicuronico, derivato dal glucosio e N-acetilglucosamina.
E’ quindi uno zucchero complesso.
La molecola dell’acido ialuronico possiede una forte polarità, di conseguenza lega moltissime molecole d’acqua determinando il grado di idratazione dei tessuti.
È anche in grado di agire come sostanza compattante e come molecola anti-trauma nonché come efficiente lubrificante (es. nel liquido sinoviale) prevenendo il danneggiamento delle cellule dei tessuti da stress fisici.
L’acido ialuronico è un componente naturale della pelle.
Grazie alla sua capacità di legare molecole d’acqua, procura un elevato grado di idratazione e dà tono e volume alla cute.
Ne mantiene la plasticità. Le conferisce resistenza e turgore, contribuendo al mantenimento della sua forma.
Con l’invecchiamento si riduce la sua concentrazione a livello dei tessuti.
Quando ve ne è carenza, si verifica un indebolimento della pelle e la formazione di rughe ed irregolarità cutanee con conseguente perdita di tono ed elasticità.

Come si presenta
Sotto forma di gel. Le singole unità di acido ialuronico vengono legate fra di loro, compattate e concentrate in base alle diverse esigenze. Avremo quindi diversi tipi di gel che si differenziano in base alle concentrazioni di acido ialuronico ed in base ai legami che ci sono fra le unità.

Qual’è la sua utilità
Con il passare degli anni la concentrazione di acido ialuronico nei tessuti del corpo tende a diminuire. Ciò fa perdere tono ed elasticità ai tessuti. L’iniezione di acido ialuronico a livello del derma determina un ripristino del grado di idratazione, del tono e dell’elasticità cutanea.
Il suo utilizzo per la correzione delle pieghe e delle rughe del volto produce multipli vantaggi. Uno è appunto la correzione estetica che si ottiene grazie all’infiltrazione di prodotto nei punti esatti di formazione di pieghe e rughe. Altri vengono dalla sua presenza per un determinato periodo di tempo nella cute. Infatti ciò determina da una parte la diminuizione della memoria storica della ruga (se la pelle rimane distesa per un certo tempo, quando poi l’acido ialuronico si sarà completamente riassorbito, anche in sua assenza, la ruga sarà comunque migliorata), dall’altra la presenza di acido ialuronico stimola fortemente la produzione di fibre collagene che sono responsabili della matrice elastica della cute, quindi l’aumentata produzione di collagene determinerà un miglioramento estetico e funzionale della cute stessa.

Cosa fa
Idratazione profonda, nutrimento, rivitalizzazione e tonificazione di cute e sottocute, ripristino dei volumi. Ristrutturazione dermica.
Più è il tempo in cui la cute rimane piegata, più numerose e più profonde saranno le rughe e le pieghe. Al contrario più la cute beneficia dello stato di riempimento e distensione, di tonificazione ed elasticità, di nutrimento e turgore, minori saranno le pieghe, le irregolarità cutanee e le rughe. In più se questo stato viene mantenuto più a lungo nel tempo, le rughe diminuiranno progressivamente e la pelle manterrà più a lungo lo stato di idratazione ed vitalità.

E’ sicuro
L’acido ialuronico oggi è prodotto in laboratorio. E’ un gel trasparente, sterile, atossico, apirogeno, non allergenico. confezionato in siringhe pre-riempite ed a dose singola. E’ quindi un prodotto sicuro. E’ un prodotto noto da tempo in medicina perché utilizzato in chirurgia otorinolaringoiatra per la rigenerazione delle membrane timpaniche, dagli oculisti per gli interventi sul corpo vitreo e per la produzione di lacrime artificiali, e dagli ortopedici come idratante, lubrificante antiflogistico ed integrante del liquido sinoviale oltre che come agente viscoelastico per facilitare lo scorrimento delle articolazioni.
E’ un prodotto che ha un’ampia letteratura e di cui si conoscono gli effetti benefici.

Come si esegue il trattamento
Mediante una piccola siringa si iniettano piccole quantità di prodotto in corrispondenza delle zone interessate.
Oggi inoltre è possibile eseguire le infiltrazioni mediante delle micro cannule smusse, che a differenza dell’ago consentono un minore traumatismo dei tessuti ed un minor rischio di ecchimosi oltre a garantire la possibilità di maggiore dinamicità.
Il trattamento si esegue in ambulatorio e consente una ripresa immediata della vita di relazione.

Dopo che succede?
Dopo il trattamento, l’acido ialuronico, essendone un componente naturale, si integra perfettamente nei tessuti, idratandoli e nutrendoli in profondità.
Questo deposito nel tempo si esaurisce man mano che esplica la sua funzione di idratazione.

Ma quanto dura?
I tempi di riassorbimento sono variabili, dipendendo sia dal tipo di acido jaluronico (più o meno concentrato) e sia dalle caratteristiche individuali di ognuno di noi, in più stile di vita, sole, fumo e stress possono accelerarne la degradazione. In pazienti che si sottopongono regolarmente a trattamenti con acido ialuronico la durata nel tempo è solitamente maggiore, dipendendo ciò dal maggior grado di idratazione dei tessuti.

E se non voglio più rifarlo?
L’acido ialuronico nel tempo, viene completamente degradato.
Dopo la degradazione del prodotto, non rimane nulla. Se fatto una sola volta, la cute avrà beneficiato per quel periodo di una distensione dei tessuti (che avrà contribuito a migliorare le rughe e le pieghe) e di una idratazione profonda che si è mantenuta nel tempo.
Do sicuro c’è che ripetendolo nel tempo non solo si migliora la situazione di partenza, ma si previene l’insorgenza di nuove rughe e pieghe.
Ha quindi efficacia preventiva e non solo correttiva nei confronti di rughe e pieghe statiche del volto.

Per cosa si usa?
Per ripristinare ed armonizzare i volumi del volto, per riempire pieghe e depressioni, per ridisegnare le labbra, per correggere rughe ed inestetismi, per tonificare, rivitalizzare ed idratare in profondità cute e tessuti.
In più oggi grazie alla nuova formulazione studiata appositamente per il corpo è possibile aumentare il volume del seno, modellare i glutei, i polpacci, i pettorali, correggere depressioni ed irregolarità volumetriche, ridefinire e migliorare i profili del corpo.

Provoca allergie?
Non è allergenico. E’ utile in ogni caso riferire la propria storia clinica in riferimento ad allergie o intolleranze cutanee a cosmetici o altri prodotti.

Non ci sono controindicazioni o precauzioni?
Vi sono alcuni casi specifici, come alcune malattie della pelle, del sistema immunitario, o del metabolismo (tipo diabete), alterazioni dell’equilibrio idro-elettrolitico, turbe coagulative. Inoltre gravidanza ed allattamento. Meglio poi rimandare il trattamento in caso di infezioni o infiammazioni in atto nelle zone da trattare.
E’ fondamentale riferire se in precedenza sono stati eseguiti altri trattamenti con altri materiali nelle stesse aree.
Evitare di assumere aspirina nei giorni che precedono il trattamento.

Prima del trattamento
E’ fondamentale un adeguato studio pre trattamento che si effettua sul viso della paziente per valutare i volumi del volto, le pieghe e le rughe, i difetti da trattare.
Questo studio ci consente l’esecuzione di un trattamento personalizzato, specifico per ogni paziente in quel particolare momento.
Studio del paziente e trattamento personalizzato sono la base per un risultato armonico e naturale.

Dopo cosa devo aspettarmi
E’ possibile che ci sia un lieve rossore e gonfiore nella zona trattata.
Piccole ecchimosi possono presentarsi nel punto di iniezione, e salvo casi particolari, si risolvono comunque spontaneamente nel giro di una settimana circa.
Dopo il trattamento è bene non esporsi al sole o fare lampade. E meglio inoltre evitare trattamenti estetici aggressivi.

Azione e durata
L’acido ialuronico ha una durata variabile che va dai 3 ai 6 ed anche 9 mesi per alcuni tipi. La tipologia di prodotto, le caratteristiche personali e lo stile di vita concorrono a determinare questa durata. E’ stato anche notato che i pazienti che si sottopongono in maniera ripetuta o regolarmente al trattamento beneficiano di una durata maggiore.